Riduzione del seno

TIPO DI ANESTESIA GIORNI DI DEGENZA MEDICAZIONI RITORNO SOCIALE ESPOSIZIONE AL SOLE TRATTAMENTI SUCCESSIVI
Generale 1-2 giorni Almeno quattro 10-12 giorni Dopo 3-5 mesi 8-10 sedute
Costo: a partire da € 2.500,00

S’intende per mastoplastica riduttiva l’intervento deputato al miglioramento estetico del seno che prevede anche una riduzione del volume ghiandolare.

A chi è adatto

L’intervento si effettua in caso di gigantismo del seno (gigantomastia) o in caso di seni grandi e cadenti.

Intervento

Consiste nell’escissione di cute, tessuto adiposo e ghiandolare in eccesso con un residuo cicatriziale che, a seconda dell’importanza del difetto da correggere, sarà periareolare con cicatrice verticale e, a volte, con cicatrice orizzontale lungo il solco sottommammario.

Domande frequenti

Il seno potrà ingrossarsi nuovamente?

Può accadere in seguito ad un aumento di peso o ad una maternità con allattamento. Per questo è preferibile effettuare tale intervento dopo la gravidanza e comunque si è raggiunto la stabilità del peso corporeo.

Quali controindicazioni?

Tendenza comprovata alla cicatrice cheloidea.

Con un seno fibrocistico, posso sottopormi all’intervento?

Non esistono controindicazioni del genere.

Quali sono le complicanze?

Possono verificarsi parziali necrosi dei tessuti, un asimmetria dei seni e cicatrici retraenti la cute.


ROMA
NAPOLI
AREZZO
PALERMO
BARI

Numero Verde

Per tutte le richieste di informazione e aggiornamento contattaci GRATUITAMENTE

Contattaci

Nome*

Email*

Messaggio